Dante per tutti

Dante per tutti è una iniziativa culturale nata a Roma nel 2015. La sua finalità è quella di diffondere la cultura e la civiltà medievali attraverso la Divina Commedia, l’arte e la letteratura.

Ogni incontro prevede la lettura e il commento di un Canto dantesco, la cui tematica è correlata a un approfondimento sulla cultura, il teatro e la letteratura medievali.

Vengono infatti proposte leggende databili tra il XIII e il XV secolo, lette e discusse nella loro versione originale in volgare italiano: frammenti di leggende di Santi, diavoli e miracoli e brani provenienti dal repertorio giullaresco medievale

Insieme alle leggende, un’altra tipologia di testi proposta riguarda il teatro medievale. Questi brani consentono di tracciare le origini del teatro italiano, intento che si è poi proposto di perseguire anche tramite l’istituzione di un canale YouTube dedicato.

Ogni incontro ha la durata di un’ora circa ed è così articolato:

· introduzione del Canto dantesco;

· commento e lettura di una leggenda o di un brano teatrale medievale correlato al Canto in esame;

· lettura e commento del Canto terzina dopo terzina;

· declamazione per intero del Canto.

Tutti i testi provengono da manoscritti e incunaboli non editi o di difficile reperibilità, trascritti presso alcune delle più importanti biblioteche e istituti. Seppur antichi, questi brani costituiscono un’innovativa risorsa: un patrimonio non più solo per specialisti e studiosi ma finalmente restituito al pubblico.

Il progetto Dante per tutti ha riscosso negli anni un grande successo ed è riuscito ad attirare un pubblico eterogeneo e numeroso, arrivando a contare centinaia di persone ad ogni incontro.

L’iniziativa può essere realizzata programmando un ciclo di incontri dal numero variabile oppure un singolo appuntamento, a seconda della calendarizzazione e delle esigenze del luogo ospitante. 

"E quindi uscimmo a riveder le stelle": perché Dante per tutti

"Si esce a riveder le stelle solo se abbiamo vicino a noi una guida".

Alcuni esempi di incontri

Inferno Canto I

Il Canto iniziale della Divina Commedia introdotto dalla lettura di una delle più celebri visioni dell’aldilà del Medioevo.

Inferno Canto XXVI

Il grande Canto dedicato alla mitica figura di Ulisse, introdotto dalla leggenda del primo patto col diavolo della storia cristiana.

Paradiso Canto XXXIII

Il Canto conclusivo della Divina Commedia, introdotto da un appuntamento sulla Vergine Maria nella devozione popolare.
Contattaci se vuoi organizzare "Dante per tutti"